Finanziamento Suzuki 2019: migliori finanziamenti per auto e moto, anche a tasso zero

Grazie al finanziamento Suzuki 2019 è possibile acquistare una nuova auto o una nuova moto dilazionandone il costo nel tempo. Il catalogo della casa nipponica comprende svariati modelli di veicoli, con soluzioni che possono andare incontro alle esigenze di qualsiasi automobilista e motociclista. Ovviamente l’acquisto di un nuovo mezzo rappresenta una spesa non indifferente e difficilmente sostenibile in un’unica soluzione: vediamo quali sono i migliori finanziamenti (tra cui quelli a tasso zero) proposti dalla Suzuki quest’anno e vediamo anche alcuni esempi relativi a diversi modelli di auto e di moto.

Nel corso di questo 2019 chi ha deciso di acquistare una nuova auto Suzuki presso un rivenditore ufficiale ha la possibilità di beneficiare di due soluzioni di dilazione: ci sono infatti il Finanziamento Suzuki Warranty e il Finanziamento Suzuki No Problem. Andiamo a conoscerli più a fondo e vediamo alcuni preventivi in relazione a diversi modelli prodotti dalla casa giapponese

Finanziamento Auto Suzuki Warranty: caratteristiche, preventivo e modelli

il Finanziamento Suzuki Warrany permette di finanziare importi tra i 6.000 e i 35.000 euro, con piani di rimborso che possono arrivare a durare fino a 84 mesi; la prima rata può essere pagata dopo trenta giorni. Il prestito viene concesso dopo l’approvazione di Agos Ducato (le concessionarie Suzuki agiscono da intermediari della finanziaria con cui sono convenzionate) e dà la possibilità di sfruttare l’opzione di flessibilità Cambio Rata. Questo significa che dopo aver pagato correttamente le prime sei rate di rimborso sarà possibile chiamare la finanziaria (telefonando al numero 02.69943001) per concordare la modifica dell’importo dell’impegno mensile e, di conseguenza, della durata del piano di rimborso; il cambio della rata si può richiedere fino ad un massimo di tre volte nell’arco dell’intera durata del Finanziamento Suzuki Warranty e tra una richiesta e l’altra devono passare almeno 6 mesi; se la richiesta viene accettata le modifiche diventano efficaci a partire dal 45° giorno successivo alla domanda di variazione.

Oltre alla possibilità di dilazionare il pagamento dell’auto e l’opzione di cambiare l’importo della rata durante il piano di rimborso, questo finanziamento presenta un altro vantaggio, ovvero l’estensione gratuita della garanzia a cinque anni (questa offerta per è valida solo fino al termine di settembre 2019). Prima di andare a vedere come ottenere dei preventivi specifici per i vari modelli di auto possiamo fare un esempio generico del Finanziamento Suzuki Warranty: un prestito di 10.000 euro può essere rimborsato in 48 mesi con il pagamento di rate mensili da 237 euro; con il TAN fisso al 4,96% eil TAEG al 7,57%, la somma complessiva che il cliente dovrà restituire è pari a 11.561,20 euro. Il finanziamento Warranty può essere richiesto per i seguenti modelli di auto:

  • Suzuki Celerio (con prezzi di listino a partire da 11.290 euro);
  • Suzuki Baleno (con prezzi a parture da 14.100 euro e da 17.600 euro per la versione Hybrid);
  • Suzuki Ignis (con prezzi di listino a partire da 14.200 euro e da 15.700 euro per la versione Hybrid);
  • Suzuki Swift (con prezzi di listino a partire da 13.990 euro e da 15.990 euro per la versione Hybrid);
  • Suzuki Swift Sport (con prezzi di listino a partire da 21.690 euro);
  • Suzuki S-Cross (con prezzi di listino a partire da 18.990 euro);
  • Suzuki Nuova Vitara (con prezzi di listino a partire da 20.980 euro);
  • Suzuki Jimny (con prezzi di listino a partire da 22.900 euro).

Finanziamento Auto Suzuki No Problem 2019: caratteristiche, preventivo e modelli

L’altro finanziamento Suzuki disponibile in questo 2019 è il Finanziamento No Problem. Con questo prestito finalizzato è finanziamre importi da 6.500 a 35.000 euro, con durata massima di 84 mesi e pagamento della prima rata dopo 30 giorni. Anche in questo caso il finanziamento viene erogato da Agos Ducato (le concessionari quindi agiscono come intermediarie) e c’è la possibilità di sfruttare l’opzione di flessibilità Cambio Rata: dopo aver pagato regolarmente le prime sei rate di rimborso è possibile richiedere la modifica dell’importo dell’impegno mensile e, quindi, la durata del piano di rimborso; l’importo della rata può essere modificato fino a tre volte nell’arco dell’intera durata del finanziamento e tra una modifica e l’altra devono passare almeno sei mesi. Se, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, il Finanziamento Suzuki Warranty regala un’estensione di cinque anni della garanzia, il Finanziamento Suzuki No Problem prevede l’omaggio di tre anni di assicurazione furto e incendio parziale e totale (anche in questo cqso l’offerta è valida per le immatricolazioni fino al 30 settembre 2019 e presso le concessionarie Suziki che hanno aderito alla convenzione con Nobis Compagnia di Assicurazioni).

Fondamentalmente l’esempio generico del Finanziamento Suzuki No Probem è identico a quello che abbiamo visto in precedenza: un prestito da 10.000 euro può essere rimborsato in 48 mesi con il pagamento di rate da 237 euro; il TAN è fisso al 4,96, il TAEG è al 7,57%, quindi (considerando i 300 euro di spese di istruttoria, i 16 euro di imposta di bollo, i 2 euro per il bollo sui rendiconti e i 3,40 euro mensili per la spesa di gestione della pratica) l’importo che il cliente dovrà complessivamente versare alla finanziaria ammonta a 11.561,20 euro. Il Finanziamento Suzuki No Problem si integra alla perfezione con il programma Suzuki Solutions, che consente di finanziare l’acquisto di una nuova vettura Suzuki con la possibilità di decidere se sostituirla, restituirla o tenerla (versando il saldo) dopo tre anni.

Vediamo alcuni esempi pratici.

  • Chi desidera acquistare una Suzuki Ignis 1.2 DualJet 2WD iCOOL SP al prezzo scontato di 12.300 euro può pagare un anticipo di 4.850 euro ed ottenere un finanziamento di 7.450 euro da rimborsare in 36 rate mensili da 99 euro e l’eventuale maxi rata finale di 5.396 euro. Dopo i 36 mesi il cliente può decidere di restituire o cambiare la vettura con una nuova auto da finanziare, oppure può decidere di tenerla versando la maxi rata finale. Considerando il TAN fisso al 5,96% e il TAEG all’8,67% l’importo complessivo dovuto dal cliente è pari a 9.105,80 euro. Invece che versarla in un’unica soluzione, entro 45 giorni dalla scadenza della maxi rata finale il cliente ha l’opportunità di richiederne la rateizzazione (in questo caso il totale dovuto sale a 9.738,80 euro, con il TAEG massimo dell’8,84%)
  • Chi invece vuole comprare una Suzuki Vitara 1.0 BoosterJet 2WD Cool SMT al prezzo scontato di 17.900 euro può pagare un anticipo di 4.550 euro ed ottenere un finanziamento di 13.350 euro da rimborsare in 36 rate mensili da 199 euro e l’eventuale maxi rata finale di 8.559,84 euro. Dopo i 36 mesi il cliente può decidere di restituire o cambiare la vettura con una nuova auto da finanziare, oppure può scegliere di tenerla pagando la maxi rata finale. Considerando il TAN fisso al 6,03% e il TAEG all’7,68% l’importo complessivo dovuto dal cliente è pari a 15.869,64 euro. Entro 45 giorni dalla sua scadenza, il cliente può chiedere la rateizzazione della maxi rata finale, con l’importo complessivo dovuto che sale a 16.758,80 euro (TAEG massimo 7,90%).

Oltre che per i modelli Ignis e Nuova Vitara, il Finanziamento Suzuki No Problem può essere richiesto per gli altri modelli della gamma della casa nipponica, ovvero Suzuki Celerio, Suzuki Baleno, Suzuki Swift, Suzuki Swift Sport, Suzuki S-Cross e Suzuki Jimny. Al di là degli interessi applicati (TAN) influiscono sul costo complessivo del finanziamento altri oneri inseriti nel calcolo del TAEG, ovvero le spese di istruttoria (300 euro),  l’imposta di bollo sul finanziamento (16 euro), il bollo sul rendiconto annuale e su quello di fine rapporto (2 euro per gli importi che superano i 77,47 euro) e le spese mensili di gestione della pratica (3,40 euro). Per ottenere dei preventivi di finanziamento Suzuki (sia nella formula Warranty che nella formula No Problem) relativi a specifici modelli è possibile collegarsi al sito ufficiale https://auto.suzuki.it, cliccare sulla voce di menù Preventivo, selezionare il modello e le caratteristiche desiderata (numero di porte, alimentazione, cambio e trazione), cercare il concessionario della rete Suzuki più vicina ed infine inserire i propri dati.

Suzuki Now 2019: il finanziamento a tasso zero per l’acquisto di una nuova moto

Passiamo dalle auto alle moto: anche i centauri possono richiedere un finanziamento Suzuki per dilazionare nel tempi il pagamento della loro nuova due ruote. Il finanziamento in questione si chiama Suzuki Now, e permette di beneficiare degli interessi zero sui modelli dell’intera gamma moto e scooter. Si possono finanziare importi tra i 2.500 e i 6.500 euro, con piani di rimborso che vanno dai 18 fino ai 24 mesi; con la formula interessi zero il TAN è fisso ed pari allo 0,00%, mentre il TAEG può andare da un minimo del 4% fino ad un massimo dell’8,12%. Anche in questo caso facciamo un esempio di finanziamento Suzuki: supponiamo di aver acquistato una moto o uno scooter dal prezzo di 4.590 euro; pagando un anticipo di 90 euro è possibile richiedere un prestito di 4.500 euro da restituire in 24 mesi con il versamento di rate mensili da 195 euro. Il TAN è 0.00%, mentre il TAEG (che tiene conto dell’imposta di bollo o sostitutiva di 11,70 euro addebitati sulla prima rata, delle spese di gestione e incasso di 2,50 euro per ogni rata e delle spese per le comunicazioni periodiche di 1,03 euro) è del 5,47%. In tutto il consumatore dovrà restituire 4.75376 euro. Il finanziamento viene erogato da Findomestic Banca S.P.A.

Quello che abbiamo riportato in precedenza era il preventivo di un finanziamento calcolato per l’acquisto di una GSX-R 125, ma è possibile chiedere la dilazione di tutti i modelli della gamma moto e scooter, che possono essere raggruppati nelle seguenti categorie:

  • Supersport
  • GSX-R 1000 ABS (con prezzi di listino a partire da 16.690 euro)
  • GSX-R 1000 R ABS (con prezzi di listino a partire da 18.990 euro)
  • GSX-R 125 ABS (la protagonista del nostro esempio precedente, con prezzi di listino a partire da 4.590 euro)
  • GSX-R 125 ABS Blu GP (con prezzi di listino a partire da 4.690 euro)
  • Katana
  • Nuova Katana (con prezzi di listino a partire da 13.690 euro)
  • Nuova Katana Jindachi (con prezzi di listino a partire da 14.290 euro)
  • Strada
  • GSX-S 750 ABS DEPO (con prezzi di listino a partire da 8.690 euro)
  • GSX-S 750 Z ABS DEPO (con prezzi di listino a partire da 8.790 euro)
  • GSX-S 750 ABS (con prezzi di listino a partire da 8.690 euro)
  • GSX-S 750 Z ABS (con prezzi di listino a partire da 8.790 euro)
  • SV 650 (con prezzi di listino a partire da 6.590 euro)
  • SV 650 X (con prezzi di listino a partire da 6.790 euro)
  • GSX-S 1000 ABS (con prezzi di listino a partire da 12.690 euro)
  • GSX-S 1000 F ABS (con prezzi di listino a partire da 13.090 euro)
  • GSX 250 R ABS (con prezzi di listino a partire da 5.340 euro)
  • GSX 250 R ABS Blu GP (con prezzi di listino a partire da 5.450 euro)
  • GSX-S 125 ABS (con prezzi di listino a partire da 4.090 euro)
  • GSX-S 125 X ABS (con prezzi di listino a partire da 4.190 euro)
  • Sport Enduro Tourer
  • V-Strom 250 ABS (con prezzi di listino a partire da 5.740 euro)
  • V-Strom 650 XT ABS (con prezzi di listino a partire da 9.090 euro)
  • V-Strom 650 ABS (con prezzi di listino a partire da 8.590 euro)
  • V-Strom 1000 XT ABS (con prezzi di listino a partire da 13.190 euro)
  • V-Strom 1000 ABS (con prezzi di listino a partire da 12.690 euro)
  • Scooter
  • Burgman 400 ABS (al prezzo promozionale di 6.990 euro)
  • Burgman 650 Executive (con prezzi di listino a partire da 11.490 euro)
  • Burgman 200 ABS (con prezzi di listino a partire da 4.390 euro)
  • Address 110 (con prezzi di listino a partire da 2.099 euro)
  • Motocross
  • Nuova RM-Z 250
  • Nuova RM-Z 450

Per ottenere un preventivo specifico sui vari modelli è possibile collegarsi al sito ufficiale moto.suzuki.it e cliccare sulla voce di menù Preventivo: dopo averlo fatto compare una pagina che elenca tutti i modelli disponibili; si seleziona la moto preferita e si aggiungono gli eventuali accessori, kit o altri servizi disponibili che si vogliono acquistare per vedere il costo complessivo finale. Il preventivo così calcolato può essere salvato, stampato o inviato ad un concessionario.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*