MediaWorld Finanziamento 2021: cosa serve tra i documenti necessari, preventivo tasso zero online

Grazie al finanziamento MedaWorld è possibile pagare a rate gli acquisti fatti sul sito o nei punti vendita della famosa catena: una ghiotta opportunità per chi ha intenzione di acquistare il prodotto dei suoi sogni (magari l’ultimo smartphone top di gamma, una splendida fotocamera reflex o un nuovo frigorifero) ma farebbe molta fatica a sopportarne la spesa con un pagamento immediato. Vediamo come funziona il prestito, quali sono i documenti necessari per portare aventi la pratica e come ottenere un preventivo. Un altro aspetto che merita di essere approfondito riguarda i finanziamenti MediaWorld a tasso zero: quando vengono erogati e chi ne ha diritto?

Cosa si può comprare con il finanziamento MediaWorld 2021

Il nome di MediaWorld è uno dei più noti nel campo dell’elettronica e degli elettrodomestici al consumo: il gran numero di articoli presenti in catalogo e le continue offerte hanno reso il suo sito e i suoi negozi dei punti di riferimento per tantissime persone. La catena è nata in Germania ed è presente in quattordici stati europei e in Cina, ma solo in Italia si presenta con l’insegna MediaWorld (la denominazione originale è MediaMarkt). Il finanziamento MediaWorld può rappresentare la soluzione ideale per chi deve fare degli acquisti ma preferirebbe dilazionarne il costo nel corso del tempo: parliamo dunque di un prestito finalizzato che può essere richiesto per pagare a rate gli articoli comprati presso uno dei punti vendita o tramite il sito di MediaWorld.

Il catalogo della catena è davvero ampio e può essere suddiviso in otto grandi categorie:

  • Telefonia – uno dei reparti più gettonati, dove è possibile trovare smartphone, cellulari e relativi accessori, articoli di telefonia fissa, dispositivi indossabili (smartwatch, sportwatch, smartband…) e visori 3D; tra le marche in primo piano in questa categoria ci sono la Apple (di cui MediaWorld è rivenditore autorizzato), Asus, Samsung e Huawei;
  • Computer e Smart Home – categorie molto vasta, che comprende computer fissi eportatili, Mac, periferiche e accessori, stampanti e cartucce, tablet, software, prodotti per l’ufficio, lettori di e-book, articoli smart home per la sicurezza, il comfort e l’energia. Tra i marchi in evidenza ritroviamo Apple, Asus, Huawei e Samsung, a cui si aggiungono Microsoft, Intel, Canon e Bose;
  • Console e PC Games – il reparto preferito dai più giovani insieme a quello della telefonia: qui si possono trovare le console Sony PlayStation4, Ninntendo Switch, Microsoft Xbox One, i giochi e i relativi accessori (sono disponibili anche articoli per le console delle generazioni precedenti), computer da gaming e dispositivi per il retrogaming;
  • TV, Audio e Home Cinema – qui si possono trovare TV di diverse tipologie e marche, connected TV (Google Chromecast, Apple TV, Now TV), decoder, videoproiettori, lettori DVD e Blu-ray, articoli per l’home cinema, sistemi audio Hi-Fi, lettori portatili, auricolari e cuffie, soluzioni audio per l’auto e navigatori;
  • Foto e videocamere – rientrano in questa categoria le fotocamere compatte, mirrorless, subacquee, istantanee e reflex, gli accessori (dalle borse alla carta fotografica), gli obiettivi per reflex e per mirrorless, le schede di memoria, le videocamere e le action cam. Tra i marchi in evidenza ci sono Canon e Nikon;
  • Grandi Elettrodomestici – da MediaWorld si possono trovare lavatrici, asciugatrici, frigoriferi, congelatori, cucine, forni e piani cottura, lavastoviglie, articoli per la climatizzazione il riscaldamento. Tra i marchi in evidenza citiamo Imetec, Samsung e Miele;
  • Piccoli Elettrodomestici – un’infinità di articoli per la preparazione e la cottura dei cibi, per il caffè, per l’acqua, per la cucina, per la pulizia, per lo sturo e il cucito, per la cura di corpo e viso, per la cura dei capelli, per la salute e il benessere e per la cura dei bambini, oltre ad accessori vari per la casa. Marchi in evidenza: Samsung, Miele, Dyson e Imetec;
  • Film, Musica e Tempo Libero – film in DVD e Blu-ray, cofanetti regalo, CD musicali, dischi in vinile, droni e accessori, mobilità elettrica (biciclette a pedalata assistitca, ma anche monopattini e skateboard elettrici e hoverboard), giochi e giocattoli, strumenti musicali, articoli per il fai da te e per il camping.

La richiesta di prestito online con MediaWorld

Vista la tipologia di prodotti venduti da MediaWorld non è così raro che il cliente faccia acquisti particolarmente costosi: pensiamo ad esempio a chi compra un telefono top di gamma o un grande elettrodomestico o a chi deve fare acquisti multipli. In casi come questi il conto può essere abbastanza alto da essere difficilmente sostenibile con il pagamento in un’unica soluzione: è questo il motivo che spinge molte persone a richiedere un finanziamento MediaWorld per pagare a rate i loro acquisti. Stiamo parlando di un prestito personalizzato: il venditore riceve subito i soldi dall’istituto che eroga il prestito, a cui poi il cliente verserà le rate di rimborso. Il finanziamento quindi non viene concesso direttamente da MediaWorld (che agisce da intermediario del credito), ma da una finanziaria convenzionata, che in questo caso specifico è Findomestic.

Per chi acquista online richiedere un finanziamento MediaWorld è davvero semplice: dopo aver visitato il sito e messo nel carrello virtuale gli oggetti che intende comprare, il cliente come modalità di pagamento deve selezionare la voce “Finanziamento Findomestic”; facendo questa scelta viene reindirizzato su una pagina specifica del sito della finanziaria, dove potrà scegliere la migliore combinazione tra importo della rata e durata del piano di rimborso e concludere l’ordine. A questo punto deve compilare il modulo con i suoi dati e firmare il contratto con la firma digitale, allegando i documenti richiesti. Entro poche ore Findomestic invia al cliente una comunicazione con cui spiega se la sua richiesta è stata accolta o meno.

Requisiti e documenti necessari per richiedere finanziamenti da MediaWorld

Per poter fare acquisti con un finanziamento MediaWorld è necessario possedere dei requisiti ben precisi e avere a portata di mano una determinata documentazione. I requisiti sono i seguenti:

  • bisogna avere la residenza in Italia;
  • bisogna avere almeno 18 anni e massimo 75 anni di età;
  • bisogna essere titolati di un conto corrente (bancario o postale).

I documenti necessari ad completare la richiesta di prestito invece sono:

  • un documento di identità (gli italiani possono utilizzare la carta di identità, il passaporto, a patente, il porto d’armi o la tessera ministeriale; i cittadini extracomunitari devono presentare il documento di soggiorno, mentre i cittadini comunitari possono presentare la carta d’identità, il certificato di residenza contestuale o l’attestazione di iscrizione anagrafica o di regolarità di soggiorno);
  • il codice fiscale;
  • il documento di reddito (l’ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, il cedolino della pensione o il modello Obis per i pensionati, l’ultima dichiarazione dei redditi per i liberi professionisti);
  • il documento che attesta l’indirizzo di residenza o di domicilio (da presentare nel caso in cui sul documento di identità sia indicato un indirizzo diverso: possono andare bene il libretto di circolazione o una bolletta).

Bisogna poi fare ulteriori precisazioni: si può richiedere un finanziamento MediaWorld solo per acquisti superiori ai 199 euro; i prodotti ordinati vengono spediti solo dopo l’approvazione della richiesta di prestito da parte della finanziaria; la documentazione richiesta deve essere inviata a Fndomestic nel più breve tempo possibile, perché se l’ordine di acquisto non viene completato entro cinque giorni lavorativi MediaWorld potrebbe decidere di annullarlo. Il prestito può essere concesso solo ai consumatori (non lo possono richiedere le persone giuridiche) e chi effettua l’ordine di acquisto deve essere la stessa persona che firma il successivo contratto di finanziamento.

Diritto di recesso e finanziamenti a tasso zero 2021 da MediaWorld

Come previsto dalla legge, il cliente che ha richiesto un finanziamento ha la possibilità di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla sua stipulazione senza andare incontro a penali. Il recesso deve essere fatto tramite comunicazione scritta, con l’indicazione dei codici identificativi indicati nel messaggio di accettazione; il testo deve essere inviato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Findomestic Banca Spa, via Jacopo da Diacceto 48, 50123 Firenze. Chi invece non vuole recedere solo dal prestito, ma all’acquisto con finanziamento dei prodotti ordinati deve innanzi tutto comunicare al partner convenzionato (MediaWorld) la sua volontà di recedere, specificando il prodotto da restituire e il numero di pratica Findomestic, poi deve provvedere alla rispedizione del prodotto. La procedura termina con l’invio da parte di Findomestic della comunicazione dell’annullamento della prativa (totale o parziale).

I volantini di MediaWorld sono tra i più richiesti e cercati sul web: non capita di rado che tra le sue promozioni la famosa catena lanci il Tasso Zero. Grazie alla collaborazione con Findomestic infatti c’è la possibilità di richiedere un finanziamento MediaWorld a tasso zero, in modo da poter pagare gli acquisti a rate, ma senza applicazione di interessi. Per beneficiare di queste condizioni agevolate bisogna fare una spesa superiore ai 199 euro e stare sempre attenti alle promozioni lanciate periodicamente con i volantini oppure con speciali campagne online.

L’esempio: come acquistare con un finanziamento MediaWorld

Facciamo un esempio per capire meglio come completare un acquisto online con finanziamento MediaWorld. Supponiamo di avere bisogno di un nuovo computer portatile: dal sito ufficiale della catena si va nella sezione Computer e Smart Home, poi si seleziona su Notebook sotto la voce Computer e si sceglie il modello desiderato. Optiamo per il Lenovo Ideapad 3305-15Arr, che ha una discreta scheda tecnica e in questo periodo grazie al volantino Sottocosto viene venduto ad un prezzo scontato di 499 euro (200 euro in meno rispetto al prezzo di listino). Clicchiamo su Aggiungi al Carrello e proseguiamo con l’ordine.

Nella pagina di riepilogo è possibile scegliere se ritirare l’oggetto ordinato presso un negozio MediaWorld (il ritiro in negozio è gratuito, permette di scegliere presso quale punto vendita recarsi e di norma il prodotto è disponibile nell’arco di uno o due giorni lavorativi) oppure se riceverlo a casa pagando le spese di spedizione (viene indicata la data prevista per la consegna). È possibile anche richiedere l’eventuale ritiro dell’usato e aggiungere la polizza di protezione per un anno da guasto, furto e danno (al costo di 69 euro). Dopo aver fatto le nostre scelte possiamo cliccare su Prosegui.

Se non era già stato fatto in precedenza, prima di completare la procedura d’ordine è necessario accedere con le proprie credenziali oppure registrarsi come nuovo utente. Quando arriva il momento di scegliere il metodo di pagamento bisogna selezionare la voce Finanziamento Findomestic: si apre una pagina del sito della finanziaria dove vengono riepilogate tutte le possibili soluzioni relative al pagamento del nostro computer; per ciascuna opzione viene indicata la durata del prestito (quindi il numero delle rate), l’importo dell’impegno mensile e i tassi applicati. Una volta individuatala combinazione più adatta alle nostre esigenze dobbiamo fare clic sul pulsante Richiedi finanziamento.

Bisogna adesso compilare il primo modulo inserendo i prodi dati (identità, reddito, coordinate bancarie) e cliccare su Invia richiesta. Dopo pochi istanti compare una notifica sullo schermo: se tutto va bene è possibile proseguire con la procedura e siglare il contratto con la firma digitale (in alcuni casi a questo punto dell’iter può essere richiesto un bonifico di un euro, che verrà subito restituito, per l’identificazione ai fini dell’antiriciclaggio). Fatto questo non rimane altro da fare che caricare i documenti richiesti (documento di identità, documento di reddito e codice fiscale). La richiesta di finanziamento viene subito presa in carico per la valutazione (lo stato della domanda può essere controllata in qualsiasi momento andando sul sito www.lamiarichiesta.it oppure mandando una emai all’indirizzo [email protected]). Al termine della valutazione Findomestic ci manda una email e nello stesso momento invia una comunicazione a MediaWorld, che può così spedire il notebook che abbiamo ordinato.

Conclusioni: convengono i finanziamenti MediaWorld?

Richiedere un finanziamento MediaWorld per pagare i propri acquisti a rate è molto semplice, ma per ottenerlo è necessario che la spesa sia superiore ai 199 euro e che vengano rispettati dei precisi requisiti (età compresa tra i 18 e i 75 anni, residenza in Italia e possesso di un conto corrente postale o bancario). Il prestito viene erogato da Findomestic, a cui bisogna inviare un documento di identità, un documento di reddito e il codice fiscale. La merce ordinata viene spedita da MediaWorld solo dopo che la finanziaria ha accettato la richiesta di finanziamento. Grazie alle promozioni che vengono lanciate periodicamente è possibile anche approfittare del tasso zero, che permette di dilazionare il costo degli acquisti nel tempo, ma senza dover pagare interessi.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi